Nuova tipologia di virus informatico, colpite decine di aziende anche nel Miranese.

Cryptolocker, virus informatico che appartiene alla categoria dei ransomware. Ormai anche gli hacker sono attratti dal denaro facile è hanno ideato una truffa molto ben congeniata. Da tempo sta girando un virus "cattivo" denominato Cryptolocker ed è diventato il "terrore informatico" del momento poichè nessuno riuscito a fermarlo e sta infettando molte aziende del nostro territorio. La fonte della notizia sono le società di servizi informatici che operano nel miranese chiamate ad intervenire per questo problema. Raccontano, "è un virus che non cancella i dati contenuti all’interno dei vostri Computer, ma li cripta rendendoli inacessibili. Praticamente tiene in ostaggio il PC, per poi chiedere un riscatto in denaro per la sua liberazione".

Si diffonde come allegato di posta elettronica, un file ZIP che contiene un file eseguibile con una icona e una estensione pdf che vi arriva solitamente da un indirizzo affidabile come anche il contenuto. Una volta entrato, il virus si installa con un nome casuale apparentemente inoffensivo e comincia a cifrare i files del disco rigido e delle condivisioni di rete mappate.

L'ultimo attacco è contenuto in una e-mail che arriva da un indirizzo Enel e che in allegato ha una bolletta (falsa). Nulla di strano, se non fosse che il messaggio è una truffa e dietro alla bolletta si nasconde il virus. Il programma, una volta entrato nel sistema, è in grado di prendere in ostaggio il bene più prezioso presente sulle macchine, ovvero i vostri dati i vostri lavori. Al completamento della cifratura il virus informa l’utente di quanto avvenuto e chiede un riscatto pari a circa 300 dollari/euro con un voucher anonimo e prepagato per decifrare i file.
Ma la minaccia non finisce qui; se la vittima non paga entro 72/100 ore non esiste modo di recuperare i file. Nel caso in cui l’utente decida di sottostare al ricatto, dopo il versamento riceverà un software di decifratura con la chiave privata già precaricata, ma non è certo.

Attenzione alle e-mail dubbie. L'unico modo per difendersi è fare prevenzione con un antivirus moderno e aggiornato. Da non sottovalutare una importante precauzione, che in una ipotetica scala di priorità poniamo al primo posto, è la progettazione e implementazione di una adeguata politica di backup dei dati, nei casi più importanti magari affidandosi alla consulenza di professionisti del settore.
con precise attività di monitoraggio e controllo.

Maurizio Foffano
Tecnosoft

  • Notizie, cronaca, cultura e politica nel miranese .....
  • Sport, incontri, sfide, attività delle associazioni sportive ....
  • Cutura popolare e tradizioni miranesi ......
  • Turismo, eventi, cultura, opportunità ......
  • Manifestazioni di piazza, fiere e sagre nel territorio Miranese ......
  • Cultura, eventi, manifestazioni culturali e attività sociali ....
  • Notti Bianche, Movida, ....
  • Manifestazioni di piazza, attività politiche...
  • Sport, divertimento e attività ludiche ....
/*
*/