FIERA DE L'OCA E ZOGO DE L'OCA A MIRANO DAL 9 AL 10 NOVEMBRE 2019

FIERA DE LOCA e ZOGO DE LOCAIl Zogo de l'Oca e la Fiera de l'Oca nascono da una vecchia tradizione miranese che voleva festeggiasse, mangiando l'oca, la chiusura dell'anno agrario, l'11 novembre.
Quest’anno sabato 9 e domenica 10 novembre, la Fiera de l'Oca torna ad animare Mirano, proprio nel weekend di San Martino, forte del detto locale “Chi no magna l’oca a San Martin no fa el beco de un quatrin”, ovvero chi non mangia l’oca a San Martino non fa il becco di un quattrino.
Ormai è un appuntamento storico annuale per tutta la Città nato nel 1998 da una idea della Pro Loco che pensò di riportare le caselle del gioco su grandi tavole rialzate su dei cubi e disposte attorno all'ovale della piazza Martiri così da formare il percorso del famoso gioco. Nelle 63 caselle che lo compongono vengono riportati i luoghi, i monumenti, le ville e i personaggi legati alla storia della nostra tradizione agricola.

Da allora vengono chiamate a giocare sei squadre in rappresentanza di Mirano centro e delle sue cinque frazioni. Tutte le squadre, riconoscibili dalle caratteristiche divise colorate, sono composte da un capitano che lancia i dadi, un alfiere che sposta la pedina e da otto giocatori che intervengono per superare le “prove” quando le caselle lo richiedono.

Per due giorni intensi, dove si rivive un periodo storico tipico degli inizi del Novecento, il centro storico vi veste come una piazza della Belle Époque durante la fiera paesana. Scompaiono i simboli della contemporaneità, sostituiti da stendardi con lo stemma sabaudo, banchi in legno del mercato, bacheche con gli avvisi comunali, manifesti con le prime pubblicità.

Il successo di questa manifestazione si può appurare, oltre che dal pubblico e dai visitatori in genere, anche dall’interesse che ogni anno i media locali e nazionali, come radio e televisioni le dedicano promuovendo la presenza di numerosi turisti, provenienti da tutta Italia e dall’estero.

PROGRAMMA

Sabato 9 novembre

  • - Ore 15.30: Apertura Fiera de l'Oca con l'Ocaria, il mercato dell'oca
  • - Ore 16: Inizio spettacoli di strada. Il teatro dei burattini, saltimbanco, musici, giocolieri, artisti di strada, attori (I Fioi del Fio', I Toca Mi, I Trampoli di Aqualta, teatro di strada, gli artisti di strada, il teatro dei burattini, giocolieri, mimi)
  • - Apertura baracconi dell'Oca Park per bambini
  • Gioco dell'Oca per bambini. Potranno partecipare tutti i bimbi presenti

Domenica 10 novembre

  • - Ore 9.30: Riapre la Fiera de l'Oca con l'Ocaria e il teatro di strada
  • - Ore 11: La cuccagnata, pregioco per l'assegnazione dell'ordine di partenza con gli atleti del gruppo Serenissima
  • - Dalle ore 12: Risotto d'oca ravioli d'oca 
  • - Ore 15: Sfilata figuranti e Zogo de l'Oca in piazza. Presenta Salvatore Esposito

INGRESSO ALLA MANIFESTAZIONE

Tribuna numerata coperta:

  • - interi € 20,00
  • - ridotti € 15,00 (bimbi sino a 11 anni)

I posti in piedi sono liberi.

I biglietti possono essere acquistati presso la sede della Pro Loco Mirano (Studio Gallorini in via Gramsci, 80) oppure durante i giorni della manifestazione presso la biglietteria della Fiera.

Il biglietto acquistato non viene rimborsato. La manifestazione si effettuerà con ogni condizione atmosferica. All'esaurimento dei posti a sedere le casse saranno chiuse.

  • Cutura popolare e tradizioni miranesi ......
  • Notti Bianche, Movida, ....
  • Manifestazioni di piazza, fiere e sagre nel territorio Miranese ......
  • Sport, divertimento e attività ludiche ....
  • Manifestazioni di piazza, attività politiche...
  • Cultura, eventi, manifestazioni culturali e attività sociali ....
  • Sport, incontri, sfide, attività delle associazioni sportive ....
  • Notizie, cronaca, cultura e politica nel miranese .....
  • Turismo, eventi, cultura, opportunità ......
/*
*/